8 giorni ad UFC 219: Il camp di allenamento è concluso!

Manca ormai poco più di una settimana ad UFC 219, l’evento in cui tornerò nuovamente nell’Ottagono dell’Ultimate Fighting Championship.

Il mio ultimo match risale a 6 mesi fa e ho approfittato di questo periodo lontano dalla gabbia per continuare ad allenarmi costantemente, due volte al giorno, e migliorare sotto tutti gli aspetti: dallo striking alla lotta a terra, da quella in piedi alla preparazione atletica.

Il camp è andato davvero alla grande. Mi sento in forma come mai prima d’ora: più potente, più veloce e più resistente. Davvero inarrestabile.

Proprio ieri ho completato l’ultimo allenamento di strength & conditioning con il mio allenatore PJ Nestler.

La preparazione è stata divisa in più fasi. Inizialmente abbiamo svolto lavori atti ad incrementare la forza, per poi lavorare sull’esplosività ed il cardio.

Ora, ad otto giorni dal match, la preparazione è completata e questa settimana di lavoro a bassa intensità svolgerà un ruolo fondamentale per il mio corpo, dato che rappresenterà la cosiddetta fase di “tapering”, nella quale il mio organismo, in risposta ai forti stimoli allenanti ricevuti negli ultimi mesi, andrà non solo a ripristinare i normali livelli fisiologici, ma anche ad incrementare le riserve metaboliche, il metabolismo, la circolazione cardiovascolare, la respirazione e l’efficienza muscolare, permettendomi di raggiungere per un breve periodo di tempo il picco massimo della forma fisica.

Nei giorni che mi separano dall’incontro andrò dunque a svolgere esclusivamente brevi sessioni di allenamento, principalmente dedicate alla tecnica e alla rifinitura.

La preparazione per UFC 219 è terminata ed ora non rimane che attendere il 30 dicembre per entrare di nuovo nella gabbia, pronto a distruggere il mio avversario!

2017-12-22T08:50:39+00:00 22 dicembre 2017|